Comunicati Gissi

No alla guerra. Solidarietà al polo dell'Ucraina

BOOM DELLE PENSIONI, LE ATTESE E I PROBLEMI. TEMPI STRETTI PER LA SCUOLA, DA RIVEDERE ANCHE IL RECLUTAMENTO

04/10/2018 - 17:15
bOOMpENSIONI

Anticipare i tempi di accesso alla pensione è sicuramente una delle aspettative più diffuse nel mondo del lavoro scolastico. Le statistiche ci ripetono spesso che l’età media del nostro corpo docente è tra le più elevate in Europa; altrettanto spesso è la cronaca a evidenziare quanto sia diventato particolarmente pesante l’impegno di chi ha la responsabilità di educare, istruire, assistere, sorvegliare classi e sezioni talvolta sovraffollate e in cui le situazioni problematiche non sono certo infrequenti. 

Leggi tutto

GISSI: BENE ABROGAZIONE NORME SU CHIAMATA DIRETTA, MA SU MOBILITÀ DECIDA IL CONTRATTO. VA ANCHE PREVISTO CHE I RUOLI SIANO PROVINCIALI E NON REGIONALI

21/09/2018 - 09:30
Gissi_dichiarazione

Bene l’abrogazione dei commi della legge 107 che introducevano la chiamata diretta, una delle “innovazioni” più discutibili, controverse e contestate della Buona Scuola. Le ragioni illustrate nella premessa del disegno di legge del relatore sen. Pittoni richiamano in parte quelle da noi ripetutamente sostenute fin dall’avvio del progetto di riforma; il meccanismo della chiamata è stato fonte di confusione e malumore non solo tra i docenti, ma anche fra gli stessi dirigenti scolastici.

Leggi tutto

DAL DECRETO DIGNITÀ RISPOSTE PARZIALI. E SULLE ASSUNZIONI SI RISCHIA UN FORTE RIDIMENSIONAMENTO DEI NUMERI

10/08/2018 - 11:15

Sui provvedimenti del decreto dignità riguardanti la scuola interviene con un suo comunicato la segretaria generale CISL Scuola Maddalena Gissi, che lancia anche l'allarme per il rischio di veder vanificato un gran numero di assunzioni per mancanza di aspiranti. Di seguito il testo del comunicato.

Leggi tutto

SULLE TANTE QUESTIONI INDICATE DAL MINISTRO BUSSETTI SI AVVII UN APPROFONDITO CONFRONTO DI MERITO

11/07/2018 - 22:15
Comunicati Gissi

Un’ampia carrellata su un arco molto esteso di problemi, l’indicazione di obiettivi da perseguire per accrescere efficacia e qualità del sistema d’istruzione, la conferma di un approccio aperto al dialogo puntando a realizzare convergenze e condivisione, così da restituire alla scuola un necessario clima di serenità: questo il taglio che ci sembra caratterizzare l’intervento di oggi al Senato del ministro Bussetti, che su gran parte delle tematiche affrontate può avvalersi anche di una sua diretta e pluriennale esperienza. 

Leggi tutto

ANOMALIE INFORMATICHE, SUPPLENTI SENZA STIPENDIO. GOVERNO INTERVENGA CON URGENZA.

13/06/2018 - 10:15
Aumenti e arretrati stipendio

Finite le lezioni, sono ancora moltissimi i supplenti senza stipendio, spesso addirittura da febbraio. Inoltre, scuole in difficoltà per pagare i compensi accessori al personale, per mancato accreditamento dei fondi. A provocare questi inconvenienti, le misteriose anomalie del sistema informatico di NoiPa, il portale che gestisce le partite contabili della nostra Pubblica Amministrazione. Ancor più misteriose le ragioni per cui a quelle anomalie, riscontrabili non da oggi, non si sia ancora riusciti a porre rimedio.

Leggi tutto

GISSI: AL MINISTRO MARCO BUSSETTI AUGURI DI BUON LAVORO. FAVORIRE UN CLIMA DI COSTRUTTIVO DIALOGO SOCIALE.

02/06/2018 - 02:15

Al nuovo ministro dell’istruzione, Marco Bussetti, insieme alle congratulazioni per l’importante incarico ricevuto, l’augurio di poterlo svolgere al meglio, assicurandogli a tal fine la disponibilità della CISL Scuola ad un confronto leale, positivo e costruttivo, come da sempre è costume e consuetudine per la nostra organizzazione.

Leggi tutto

GISSI: SUGLI ORGANICI DEI DOCENTI CONTI (E COSTI) A GEOMETRIA VARIABILE. DOVEROSO FARE CHIAREZZA

29/03/2018 - 17:45

È guerra delle cifre sugli organici dei docenti per il 2018/19. La Cisl Scuola ha posto la questione nell’ultimo incontro al MIUR e ora rilancia mettendo nero su bianco un po’ di numeri e di conti che non quadrano affatto. “Non è la prima volta che ci si prospetta una contabilità a geometria variabile - afferma Maddalena Gissi, segretaria generale Cisl Scuola - dove a seconda del momento i costi del personale aumentano o diminuiscono inspiegabilmente. È ora di finirla, si faccia chiarezza.

Leggi tutto

CHE FARE PER LA SCUOLA DAL 5 MARZO IN POI. UN'AGENDA DELLE PRIORITÀ, MA NON SOLO

26/02/2018 - 23:00
Che fare dopo il 5 marzo

La Cisl Scuola guarda al dopo voto, quando la concretezza dei problemi sarà il terreno di prova per il nuovo Governo e il nuovo Parlamento, al di là delle promesse contenute in programmi elettorali che peraltro non brillano in modo particolare per originalità e ricchezza di contenuti. Lo fa pubblicando un breve dossier in cui, a partire dalle questioni considerate prioritarie, si sollecita più in generale un diverso approccio della politica ai temi dell’istruzione e della formazione, quali che siano gli esiti della consultazione elettorale del 4 marzo.

Leggi tutto

FURLAN E GISSI, SERVE GRANDE ALLEANZA TRA INSEGNANTI, STUDENTI E FAMIGLIE PER ARGINARE VIOLENZA ED INTOLLERANZA

14/02/2018 - 23:30
Fatti di Foggia

È davvero un fatto grave ed inqualificabile l’aggressione violenta subita dal vice preside della scuola media Murialdo di Foggia da parte di un genitore. La Cisl e la Cisl Scuola, oltre ad esprimere solidarietà e vicinanza al docente, di cui sono note la professionalità e la grande umanità, condannano senza se e senza ma quanto accaduto a Foggia e sollecitano una risposta chiara non solo dalla magistratura ma da tutte le istituzioni che sono preposte alla sicurezza della comunità scolastica”.

Leggi tutto

GISSI A SCUOLA7: PERCHÈ QUELLO FIRMATO È UN CONTRATTO DI SVOLTA

13/02/2018 - 09:45

Sul settimanale on line Scuola7 compare oggi un'intervista della segretaria generale Cisl Scuola Maddalena Gissi, che mette in luce la portata innovativa del contratto sottoscritto il 9 febbraio, soprattutto per la definizione di "comunità educante" esplicitamente adottata nel testo contrattuale. 

VAI ALL'INTERVISTA

Leggi tutto

RINNOVO CONTRATTO ISTRUZIONE E RICERCA, SINDACATI CONVOCATI ALL'ARAN GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO

07/02/2018 - 17:15
Convocazione contrattazione febbraio

L'ARAN ha convocato i sindacati per la prosecuzione della trattativa sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro del comparto istruzione e ricerca. La riunione è fissata per giovedì 8 febbraio alle ore 14,30.

Leggi tutto

GISSI: NON CI INTERESSANO LE PROMESSE ELETTORALI, LA VERA PROVA SARÀ DOPO IL VOTO

30/01/2018 - 12:00

Per carità! Non ho nessuna intenzione di assecondare il vizio delle promesse facili, già troppo diffuso tra le nostre forze politiche”. Così Maddalena Gissi, segretaria generale della Cisl Scuola e della Federazione Scuola Università e Ricerca della Cisl, intervenendo a margine di un convegno organizzato a Mestre dalla Cisl del Veneto, risponde a chi le chiede quale appello la sua organizzazione intenda lanciare ai partiti impegnati nella campagna per il voto del 4 marzo. 

Leggi tutto

GISSI: RESTITUIRE AL DIBATTITO SUL CONTRATTO PIÙ QUALITÀ, PIÙ SENSO E PIÙ VALORE

25/01/2018 - 16:30

Forse non si conosce abbastanza cosa sia e come si svolga una trattativa sindacale, quali ne siano i margini e i tempi, legati strettamente e inevitabilmente alla complessità delle questioni che vi si affrontano. Solo così si può spiegare il modo in cui viene condotta, nei confronti dei sindacati impegnati a rinnovare un contratto di lavoro dopo quasi nove anni dalla sua scadenza, una polemica che assume talvolta i toni della rissa, non di rado condita da insulti ancor più insopportabili se provenienti da chi svolge il lavoro di istruire ed educare. 

Leggi tutto

RINNOVARE IL CONTRATTO, È QUESTO IL VERO INTERESSE DI CHI LAVORA. NOTA DELLA SEGRETERIA NAZIONALE CISL SCUOLA

23/01/2018 - 16:00
Nota Segreteria

È un preciso interesse di tutti che il contratto venga rinnovato: non c’è alcuna convenienza nel rinunciare alle risorse che la legge di bilancio mette a disposizione, né a favorire situazioni di incertezza e vuoto che sarebbero la condizione ideale per chi punta a governare l’organizzazione del lavoro con atti unilaterali. 

Leggi tutto

NESSUNA TOLLERANZA PER ATTI INCOMPATIBILI CON LA FUNZIONE DOCENTE

18/01/2018 - 17:00
Centinaia di migliaia di insegnanti ogni giorno svolgono con competenza, serietà, generosità e passione il proprio lavoro: sono loro per primi a non tollerare comportamenti del tutto incompatibili con la funzione di chi ha il compito di istruire ed educare le giovani generazioni.
Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati Gissi